Georges et les autres

Spiacenti la prevendita online è stata chiusa e non è più possibile acquistare biglietti.

10,00

Spettacolo di prosa

Data evento :
+ -4 more
Reset

Seleziona i posti a sedere (0)

Categorie: ,

Descrizione

Pourquoi, Brassens?
Perché è stato un poeta. Ha scritto, musicato e cantato le storie del popolo. La “Pièce” ha l’obiettivo di far scoprire ai più giovani, e, forse, far riscoprire a tutti, il gusto della canzone d’autore. Poesia che diventa Canzone o Canzone che diventa Poesia?
L’importanza e la magia che scaturiscono dalle canzoni e dal pensiero di Georges Brassens, ci svelano l’unicità e la popolarità di uno tra i più grandi “chansonniers” francesi ed europei del secondo dopoguerra. A ben dire, dalle sue poesie in musica si sono ispirati tantissimi cantautori italiani, Fabrizio De Andrè primo fra tutti, assieme a tanti altri più o
meno noti al grande pubblico. Gli dobbiamo tanto. Verrà riproposta anche uno spezzone di intervista rilasciata da Georges Brassens a metà degli anni Settanta. Le canzoni, scelte con cura dal repertorio “brassensiano”, saranno complessivamente 20 di cui 7 cantate ed interpretate in italiano e 13 in lingua originale. Le canzoni in lingua originale saranno precedute da una breve introduzione.

Il 22 OTTOBRE 2021 è stata la ricorrenza dai 100 anni dalla nascita e dai 40 dalla morte di Georges Brassens, nato nel 1921 a Sète, profondo Sud della Francia, e deceduto nel 1981 a soli 60 anni appena compiuti.
Quindi, “Pourquoi, Brassens?”
L’unica risposta possibile, a nostro modo di vedere, all’interrogativo iniziale è: “Pourquoi, pas!!” (Perchè no!!)

Informazioni aggiuntive

Data evento

18 marzo 2022

Prenotazione spazi per carrozzine

Si prega di inviare una mail di prenotazione a sito@teatrogovi.it


Per ogni evento sono disponibili 6 spazi carrozzine ai lati esterni delle prime 3 file di poltrone.
Si prega di specificare la data dell'evento e accompagnatore